e-Residency: vantaggi del cittadino digitale in Estonia

La digitalizzazione del XXI secolo ha portato tutti noi ad essere cosmopoliti, cittadini di un mondo sempre più avanti con tecnologie e innovazione, da qualche anno però il web non offre soltanto la possibilità di comunicare istantaneamente con il resto del mondo ma anche di entrare a far parte di community sempre più grandi e forti, sotto giurisdizione di enti diversi, anche statali.

Nel 2014 grazie ad un ambizioso progetto estone nasce la e-Residency (Sito Ufficiale), ovvero la residenza digitale, un titolo che permette di accedere a numerosi vantaggi in Estonia, i quali sembrano essere molto allettanti per gli imprenditori che abbiano intenzione di lanciare delle startup.

Il vantaggio principale della e-Residency sta nella possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali per le imprese in terra estone, oltre alla possibilità di aprire un’azienda direttamente online ed in tempi molto rapidi, ma non è tutto, infatti trattandosi di una vera e propria identità digitale riconosciuta a tutti gli effetti è possibile anche criptare documenti sfruttando un potente algoritmo di criptazione a doppia chiave chiamato RSA, il quale è ampiamente utilizzato anche in ambito bancario, con un sistema di firma digitale all’avanguardia. In molti pensano, tra le altre cose, che in futuro la residenza digitale attraverso i vantaggi che offre possa favorire lo sviluppo delle tecnologie necessarie per la produzione di valute digitali, come BitCoin ed Ethereum.

Chiaramente la e-Residency non è un permesso di soggiorno/residenza, né tantomeno permette di ottenere la cittadinanza Estone, fondamentalmente però resta uno strumento utilissimo per chi studia in Estonia oppure ha intenzione di avviare una realtà imprenditoriale. L’accesso alla e-Residency non è diretto, infatti l’Estonia si riserva il diritto di selezionare accuratamente le richieste di adesione e di concederla a propria discrezione.

Negli ultimi tempi sembra che anche altri stati si stiano muovendo per offrire soluzioni simili, ma fino ad allora non resta che sfruttare le potenzialità della e-Residency Estone.

Cosa ne pensi di questa opportunità? Raccontaci il tuo punto di vista 🙂


I commenti sono chiusi su "e-Residency: vantaggi del cittadino digitale in Estonia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.




WebTrainer utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire un servizio di qualità. Clicca su "Accetto" per acconsentire al loro utilizzo, così da poter utilizzare tutte le funzioni del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi