Come fa un sito web a comparire su Google?

Abbiamo nominato in passato la parola Indice. Addentriamoci nei meccanismi, nel dietro le quinte dei motori di ricerca. A noi sembra semplice: scriviamo una parola sulla barra orizzontale di Google, premiamo su “Invio” e in men che non si dica ecco la nostra lista di risultati. Ma come avviene tutto ciò?

È un po’ come quando ci chiediamo cosa accada dentro un distributore del caffè: inseriamo la moneta, selezioniamo la bevanda ed ecco che arriva bicchiere e caffè. Ma come funziona all’interno? Che ci sia un nano o dei magici folletti che pestano chicchi di caffè? A considerare la qualità spesso annacquata del caffè da distributore si direbbe proprio di no.

Come funziona un motore di ricerca? Prima di tutto, dobbiamo capire cosa sono i crawler.

“Crawler” tradotto vuol dire “persona che striscia” nel linguaggio quotidiano. Un altro nome con cui sono chiamati i crawler è “spider” (ragno), i ragni non strisciano ma se visti di sfuggita camminare sul pavimento, si direbbe di sì!

Immaginiamo i crawler come dei robot (di solito sono rappresentati in modo simpatico come dei ragnetti, per l’appunto) che non esistono fisicamente, non sono visibili ad occhio ma sono presenti sotto forma di software.

Cosa fanno i crawler? I crawler analizzano le informazioni, i dati immessi nella rete (insomma, i contenuti di un sito), visitando link per link, simulando in questo modo un comportamento umano (come quando apriamo mille link e ci ritroviamo mille schede sul pc aperte contemporaneamente). Dopo aver visitato i link, i crawler ne salvano i contenuti, ne creano una loro personale copia di dati.

I Crawler esaminano i contenuti e li segnalano ai motori di ricerca

Saltando da link a link, i crawler tessono una fittissima ragnatela di URL (“Uniform Resource Locator”) collegati fra di loro, ovvero di pagine. Salvando le informazioni raccolte durante le loro visite (i crawler ciclicamente tornano a visitare i link già visitati in passato per registrarne i cambiamenti) creano questa specie di enorme archivio, di database, a cui il motore di ricerca accede per creare il suo famoso Indice.

Quindi cosa si intende per indicizzazione? Come abbiamo visto, l’indicizzazione sarebbe impossibile senza il lavoro di questi “ragnetti” di Internet.

Un motore di ricerca ha l’arduo compito di determinare quanto un contenuto sia qualitativamente importante, originale ed utile, individuando gli argomenti che tratta e rendendolo disponibile sul web per le parole chiave che lo riguardano. La posizione all’interno dell’indice può essere più o meno favorevole, in questo caso saranno valutati decine di fattori differenti.

L’indicizzazione per i siti web è come il ballo delle debuttanti: si riconosce pubblicamente l’ingresso in società (in questo caso la società virtuale di Internet) a un sito solo quando viene indicizzato, ossia, inserito nell’indice, fra i risultati che il motore di ricerca associa a una certa parola chiave.

Attraverso delle tecniche SEO applicate in modo adeguato si possono ottenere dei posizionamenti favorevoli nelle serp

Prima del “ballo delle debuttanti” è come se il sito internet non esistesse in quanto non raggiungibile dall’esterno, a meno che non si conosca il suo indirizzo (proprio come anticamente, per le ragazze al di sotto dei 18 anni). Una volta indicizzato, invece, viene preso in considerazione dai motori di ricerca che lo includono nei risultati che propongono in risposta a una determinata ricerca, da lì può iniziare la scalata verso il milione (si intende il cercare di ottenere le prime posizioni per delle parole chiave di nostro interesse).

Sì, ma una volta Indicizzato, come viene stabilita la posizione di un sito web all’interno dell’indice? Hai già capito insomma di cosa ci occuperemo nella prossima puntata… 🙂

 

Hai già letto la lezione precedente? Anello di congiunzione tra Marketing e SEO: il SEM

Passa alla lezione successiva: “Prendi me, scegli me, ama me”: il posizionamento su Google


I commenti sono chiusi su "Come fa un sito web a comparire su Google?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.




WebTrainer utilizza Cookie tecnici e di terze parti per fornire un servizio di qualità. Clicca su "Accetto" per acconsentire al loro utilizzo, così da poter utilizzare tutte le funzioni del sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi